#JBAFINALS: la conferenza stampa delle Finali Nazionali del Campionato Italiano Assoluto

23 agosto 2019, sono iniziate le finali nazionali del Campionato Italiano Assoluto 2019. In occasione di questo importantissimo evento, JBA Beach Volley in collaborazione con la Federazione Italiana Pallavolo ha organizzato una conferenza stampa con giornalisti e autorità locali.

A fare gli onori di casa, è stato l‘assessore allo sport del Comune di Caorle Giuseppe Boatto: “”E’ un piacere avervi qui nostri ospiti, siamo soddisfatti del rapporto di collaborazione che abbiamo instaurato con FIPAV e JBA. Da qualche anno la collaborazione si sta intensificando e sta crescendo. Abbiamo creato campi lungo la spiaggia con una beach arena che cresce di anno in anno, obiettivo che ci siamo prefissati come amministrazione in collaborazione con Caorle Spiaggia e Consorzio Arenili. Abbiamo portato le finali scudetto qui a Caorle, frutto dell’importante lavoro di squadra. Il nostro obiettivo è diffondere il nome della nostra città, fare sport significa fare turismo. In questi giorni durante la tappa giovanile c’è stato molto interesse intorno all’evento, frutto anche dell’educazione e rispetto che c’è in questo sport, messaggio molto importante”

La parola poi è passata al Vice-Presidente della Federazione Italiana Pallavolo Adriano Bilato: “Porto i saluti del presidente Cattaneo, che sarà presente durante questo week end a Caorle, e di tutta la Federazione Italiana Pallavolo. Ci tengo a ringraziare il Comune di Caorle per l’impegno profuso, alla fondazione Città dello Sport che da anni collabora con FIPAV e a JBA Beach Volley, braccio operativo di questo evento che ha dimostrato di saper mettere in piedi in maniera encomiabile questo evento. Sono orgoglioso di come il beach volley stia crescendo, lavoriamo da due anni nell’ottica di crescita di questa disciplina, abbiamo regolamentato l’attività torneistica e cambiato alcune regole. Tutto ciò oggi sta portando buoni risultati, possiamo solo crescere e credo questa sia la strada giusta da continuare a percorrere. Faccio l’in bocca al lupo alle coppie azzurre del beach volley in corsa per la qualificazione a Tokyo2020, sarebbe fantastico avere alle prossime Olimpiadi anche le coppie del beach insieme alle squadre indoor e del sitting volley già qualificate”.

In rappresentanza della Fondazione “Caorle Città dello Sport”, ha parlato il presidente Renato Nani: “Porto i saluti del Sindaco Striuli – le parole di Renato Nani, presidente della Fondazione – sottolineando il nostro impegno per la realizzazione di questo evento pensando già di portarlo avanti nei prossimi anni. Grazie alla FIPAV per aver scelto Caorle come sede della finale scudetto che con orgoglio, insieme all’amministrazione comunale e alla JBA abbiamo messo in piedi in questa settimana. L’educazione e il rispetto nei giovani passa anche per lo sport, lo abbiamo visto in loro in questi giorni di tappe giovanili. Questo potrà permettergli di crescere e di diventare i campioni del domani come quelli che vedremo in questo week end”.

Lo svolgimento delle finali nazionali del Campionato Italiano di Beach Volley a Caorle è motivo d’orgoglio del Comitato Regionale Veneto: “E’ doveroso ringraziare chi ha permesso di realizzare tutto ciò, dal Comune di Caorle alla JBA –ha commentato il presidente del CR FIPAV Veneto Roberto Maso– E’ stato un anno importante per la nostra regione tra grandi eventi e importanti risultati. L’abbinamento sport-turismo si conferma fondamentale per la crescita del territorio oltre a far crescere i nostri atleti e le nostre società. Il lavoro del Comitato Regionale in ambito beach volley sta portando i suoi frutti anche in termini di attività, sono tanti infatti i centri sul territorio dove si svolge attività tutto l’anno”.

A nome di JBA Beach Volley invece, ha parlato il presidente del Volley Team Club San Donà Gabriele Busato: “Oltre ad essere il braccio operativo in questo evento siamo anche il pensiero profondo. Questo evento nasce trenta anni fa quando il beach volley iniziava a prendere piede e noi ci interessavamo nel portare da noi questa disciplina. Abbiamo avuto la fortuna di incontrare nel nostro cammino chi ha creduto in noi come chi lo ha fatto per realizzare questa settimana tricolore a Caorle. Aver visto le tribune piene durante le tappe giovanili credo sia stata la più grande soddisfazione e ci ha fatto capire che questa è la strada da seguire per la crescita della disciplina e per far conoscere la nostra terra”.

Infine, il referente nazionale FIPAV per l’attività di Beach Volley Fabio Galli, ha fornito alcuni dati che testimoniano come il movimento del beach volley italiano stia crescendo di anno in anno: “Più di 500 atleti presenti in questa settimana che insieme ad amici e parenti popoleranno la città di Caorle. L’aver scelto Caorle a conferma di quanto di buono fatto lo scorso anno con la Coppa Italia, ci fa sicuramente pensare che questo binomio proseguirà. A Caorle si assegnano 14 scudetto dalla categoria U16 alle categorie master a conferma che il Beach Volley abbraccia tutte le fasce di età. Un grazie alla FIPAV che ha creduto nella crescita di questa disciplina, al Vice Presidente Adriano Bilato col quale abbiamo lavorato tanto in quest’ottica dal 2017 ad oggi potendo vantare oltre 30000 atleti che durante tutto l’anno giocano su sabbia in giro per l’Italia. Possiamo affermare sicuramente di essere di fronte ad un fenomeno in grande crescita”.

Ricordiamo, che le semifinali e finali si potranno seguire su RaiSport a partire dalle 11.30 di domenica mattina. Se volete vivere a pieno lo spettacolo però, venite a trovarci a partire da oggi, alla JBA Caorle!

Visita L'online Shop

JBA VAI ALLO SHOP
Visita L'online Shop
WHAT'S NEW