Comunicato Stampa JBA – Finali Nazionali Beach Volley Caorle

In questa sfortunata stagione sportiva falcidiata dalla pandemia di Covid-19 tornano, per il secondo anno consecutivo, nella località balneare veneta le finali nazionali di beach volley.
La 27esima edizione sarà quindi una manifestazione straordinaria che avrà un grande valore simbolico; dalla JBA Caorle ripartono, infatti, le speranze di migliaia di atleti e appassionati di una disciplina che è rimasta ferma per molti mesi.

L’organizzazione dell’evento, sarà possibile grazie al contributo della Regione del Veneto, del Comune di Caorle, del Consorzio Gestione Arenili della Marina di Caorle e di JBA.
Sugli otto campi da gioco che verranno allestiti si affronteranno le migliori formazioni maschili e femminili a livello nazionale che si contenderanno lo scudetto 2020.
Il format prevede un main draw a 32 squadre con 24 coppie qualificate in base alla classifica nazionale e 8 provenienti dalle qualificazioni anch’esse con 32 team ai nastri di partenza.
Il montepremi sarà di 30mila euro totali.

Campionati nazionali che tornano nuovamente in Veneto dopo il successo della passata edizione. Per il secondo anno consecutivocommenta il presidente della Regione Veneto i campionati italiani assoluti di beach volley si tengono a Caorle, una delle località più affascinanti della costa adriatica, particolarmente votata ad ospitare manifestazioni sportive come questa, che abbina una disciplina spettacolare e sempre più amata come il volley, con un terreno di gioco unico come la sabbia. La Regione Veneto crede profondamente nella forza di traino e attrazione dello sport nelle località turistiche, ed è anche per questo che abbiamo deciso di sostenere finanziariamente la manifestazione di Caorle. Quest’anno il tutto ha il particolare sapore della ripartenza dopo i tempi bui del lockdown. Una ripartenza da fare in tutta sicurezza, rispettando le regole di prudenza, ma anche godendo di quello che sarà uno spettacolo straordinario”

Grande emozione quindi da parte di tutta la città di Caorle, per un evento che il Sindaco Luciano Striuli commenta cosi: C’è sicuramente grande attesa a Caorle per quest’importante evento che con enorme soddisfazione riusciamo a riproporre anche quest’anno, nonostante la delicata situazione imponga protocolli molto rigidi.
Ringrazio la FIPAV, in particolare il Presidente Bruno Cattaneo ed il Vice Presidente Bilato Adriano, per aver deciso di continuare la collaborazione, dimostrando così tutta la fiducia riposta nella nostra località, e la JBA, per l’ottima organizzazione ormai dimostrata in molteplici occasioni. Siamo pronti, quindi, ad accogliere questi giovani sportivi e ad assistere ad avvincenti partite tra i massimi esponenti del beach volley italiano: sarà un onore incoronare la coppia che si aggiudicherà il trofeo tricolore!”.

Date le limitazioni imposte alla presenza di pubblico sugli spalti, sarà possibile infatti accedere solo per atleti ed addetti ai lavori muniti di pass, JBA si è impegnata per far vivere a tutti gli appassionati la settimana tricolore. Sul sito e sui social targati Jba saranno infatti sempre disponibili in tempo reale gli aggiornamenti sui risultati e le foto dei protagonisti. Inoltre sulla pagina fb di JBA sarà possibile seguire in diretta streaming alcune partite delle finali nazionali.

Chi saranno i campioni italiani 2020?? Lo scopriremo dal 27 al 30 agosto, alla JBA Caorle!!

Visita L'online Shop

JBA VAI ALLO SHOP
Visita L'online Shop
WHAT'S NEW