Beach volley, World Tour 2018 The Hague. Ranghieri/Caminati, chi si rivede?

Il cerchio si chiude, o si riapre, dipende dai punti di vista. Questo pomeriggio alle 18.30 Marco Caminati ed Alex Ranghieri iniziano la loro rincorsa olimpica a The Hague nella prima gara del primo turno del torneo 4 Stelle del 2018. Il destino ha voluto che uno dei due rivali che i due azzurri si troveranno davanti sia legato al grande successo firmato Ranghieri/Caminati nel World Tour, Nico Beeler, attualmente in coppia con Krattiger. A Lucerna nel maggio del 2015, infatti, la coppia italiana sconfisse in semifinale la coppia di casa Beeler/Strasser: un successo che fruttò agli azzurri la vittoria del torneo visto che in finale Brouwer/Meeuwsen non si presentarono per problemi fisici.

Ranghieri/Caminati, in caso di vittoria, si andrebbero a giocare quasi certamente il primo posto del girone contro le teste di serie numero uno, i polacchi Kantor/Losiak, che nell’altra “semifinale” del girone affrontano i modesti finlandesi Nurminen/Siren. I finnici sarebbero gli avversari di Ranghieri/Caminati in caso di sconfitta con gli azzurri contro gli elvetici: in palio un posto nei sedicesimi di finale.

Questa mattina si sono disputati gli incontri decisivi per l’ingresso in main draw maschile con la clamorosa uscita di scena degli statunitensi Crabb/Rosenthal per mano della coppia russa Ivanov/Leshukov. Questi i risultati del 2. turno: Crabb/Rosenthal (Usa)-Ivanov/Leshukov (Rus) 1-2 (21-19, 19-21, 9-15), Kunert/Waller (Aut)-Perusic/Schweiner (Cze) 1-2 (21-16, 16-21, 15-17), Betzien/Poniewaz (Ger)-Denin/Popov (Ukr) 2-0 (21-19, 21-17), Dziadkou/Kavalenka (Blr)-Pokersnik/Zemljak (Slo) 0-2 (19-21, 18-21), Kazdailis/Rumsevicius (Ltu)-Nurminen/Siren (Fin) 0-2 (17-21, 16-21), Bykanov/Hudyakov (Rus)-Finsters/Solovejs (Lat) 0-2 (16-21, 21-23), Gauthier-Rat/Thiercy (Fra)-Kolaric(Krasnic (Srb) 2-1 (12-21, 21-14, 16-14), Penninga/van Steenis (Ned)-Evans/Kolinske (Usa) 0-2 (17-21, 10-21).

Queste le sfide del primo turno dei gironi preliminari maschili: Brouwer/Meeuwsen (Ned)-Betzien/Poniewaz (Ger), Krou/Aye (Fra)-Plavins/Tocs (Lat), Kantor/Losiak (Pol)-Nurminen/Siren (Fin), Beeler/Krattiger (Sui)-Ranghieri/Caminati (Ita), Samoilovs/Smedins (Lat)-Ivanov/Leshukov (Rus), Kujawiak/Rudol (Pol)-Patterson/Slick (Usa), Guto/Vitor Felipe (Bra)-Zemljak/Pokeršnik (Slo), Prudel/Szalankiewicz (Pol)-Durant/Schubert (Aus), Pedro Solberg/George (Bra)-Boehlé/van de Velde (Ned), Allen/Doherty (Usa)-Kolinske/Evans (Usa), Koekelkoren/van Walle (Bel)-Capogrosso/Azaad (Arg), O’Gorman/Saxton (Can)-Seidl Rob./Dressler (Aut), Bryl/Fijalek (Pol)-Perusic/Schweiner (Cze), McHugh/Schumann (Aus)-Varenhorst/Bouter (Ned), Ahmed Tijan/Cherif (Qat)-Thiercy/Gauthier-Rat (Fra), Mol/Sørum (Nor)-Finsters/Solovejs (Lat).