EDYNEA JBA CUP 2018-THE BRAVE EDITION: trionfano Ullman/Basset e Parenzan/Labee!

La JBA Beach Volley ha ospitato questo weekend una delle manifestazioni più prestigiose della stagione: l’Edynea JBA Cup 2018. Moltissime coppie di alto livello si sono scontrate sulla spiaggia jesolana, e non sono mancati gli ospiti internazionali.

Nel femminile, hanno rispettato i pronostici e hanno sbaragliato la concorrenza vincendo il torneo, l’olandese Patricia Labee e Cristiana Parenzan, allenatrice JBA Beach Volley school e selezionatrice regionale del Veneto, che hanno sconfitto in semifinale la coppia composta da Nicolato/Zanni, poi classificatesi quarte. La finalissima quindi, ha visto scendere in campo Parenzan/Labee contro Giulia Ghiotto e Martina Meggiolaro: il match, terminato 2-1, è stato un’altalena di emozoni. Se nel primo set hanno dominato Parenzan/Labee, nel secondo sono state Ghiotto/Meggiolaro ad accelerare il ritmo di gioco e a portare la partita al tie-break. L’ultimo set, rivelatosi equilibratissimo, si è giocato punto a punto, ma alla fine hanno trionfato l’esperienza di Parenzan/Labee.                                                                                                                                 Salgono sul gradino più basso del podio Cecilia Barbujani e Carlotta Cervella che hanno avuto la meglio su Nicolato/Zanni con il risultato di 2-0, dimostrando un ottimo livelo di gioco sin dai primi scambi del primo set.

Nel maschile, grandissima prestazione di Riccardo Breda e Francesco Michieli, che dopo aver sconfitto ai quarti di finale la coppia favorita composta da Grigolo/Cottarelli, hanno prevalso in semifinale su Benvenuto/Ioppi e si sono guadagnati la finalissima. L’altra squadra finalista è stata quella formata dai francesi Yull Ullman e Pierre Basset, che già negli anni precedenti avevano deliziato il grande pubblico con un’eccelente qualità di gioco. Entrambe le coppie hanno sfoderato i loro migliori colpi, alternando attacchi di grande potenza a cut e shot delicatissimi e raffinati. Il primo set se lo sono guadagnata i giovani ragazzi del Pro team Breda/Michieli con il punteggio di 21-15, senza permettere ai transalpini di esprimersi al massimo. Il secondo set invece, è stato subito una lotta punto a punto, fino all’allungo decisivo di Ullman/Basset che hanno poi chiuso il set. Si è colorato di bianco, rosso e blu infine il tie-break, che è terminato 15-5 per Ullman/Basset, i quali hanno tirato fuori tutta la loro voglia di vincere il titolo di campioni dell’Edynea JBA Cup 2018.  Conquistano la medaglia di bronzo, i gemelli Mengo/Mengo, reduci dalle qualifiche del Campionato Italiano Assoluto di Cervia e da un secondo posto al Campionato Italiano Under 21, che si sono imposti per 2-0 su Ioppi/Benvenuto. Nel loro percorso, Marco e Filippo hanno sconfitto ai quarti la coppia composta da Marsili/Maniero, per poi giungere a giocarsi un avvincente semifinale contro Ullman/Basset.