MA-SCHIACCIO 2018: grande successo a Caorle per il primo evento targato JBA!!

Quasi 300 atleti hanno reso speciale la giornata di oggi, 5 agosto, sulla spiaggia di Caorle, che ha ospitato il primo evento targato JBA: il Ma-Schiaccio 2018.

Il presidente del Consorzio Arenili Francesco Perissinotto, ha commentato cosí la collaborazione tra la JBA e la città di Caorle: “Il beach volley è sport di aggregazione e socialità: caratteristiche alle quali la nostra spiaggia e il consorzio arenili sono particolarmente votati. Jba è una realtà sana e professionale che ha dato animo ad un Village dinamico nell’ambito del nostro comparto white oasis: è stato un banco di prova positivo che sicuramente va incoraggiato. Finali giovanili e coppa Italia sono una conclusione degna di un impegno collaborativo che con entusiasmo abbiamo sostenuto.”

Per quanto riguarda le gare, tra i piccolissimi dell’Under 12, hanno portato a casa la tanto desiderata vittoria Bryan Argilagos, Nicola Conte e Matteo Marchesan, per un derby avvincente giocato tra compagni di JBA Beach Volley School. Hanno terminato la loro avventura al secondo posto infatti Anthony Dariol, Christian Katia e Davide Zanatta. Terzo posto invece per Matilde Biasin, Emma Venturi e Giulia Aronica.

Nell’Under 15 femminile, la combattuta finalissima si è conclusa a favore di Gaia Zorzetto, Aurora Zorzetto e Aurora Gerardi, che hanno conquistato la medaglia d’oro al termine di un match in cui entrambe le squadre hanno dimostrato preparazione tecnica e tattica, oltre che una grande tenacia e determinazione. Onore quindi anche alle seconde classificate Elisabetta Chiappetta, Alessia Pasa e Federica Varagnolo , ma anche alle ragazze che sono salite sul gradino più basso del podio Giulia Dainese, Anna Gazzerro e Marta Gazzerro. Tra i ragazzi della medesima categoria invece, hanno trionfato Leonardo Carraro, Marco Peruzza  e Mattia Amarilli che hanno sconfitto Luca Francescato, Filippo Sasso e Alesandro Tolin . Nel match di finale, i beachers hanno alternato con grande maestria colpi di potenza a colpi di fino, dimostrando un altissimo livello per la loro età. Medaglia di bronzo per Mattia Ballarin, Matteo Naccari e Alessandro Tiozzo.

Nella categoria dell’Under 18 femminile, sono state Giulia Scapin, Emma Cagnin e Angelica Tiozzo a sbaragliare la concorrenza, giungendo imbattute fino alla finale, che hanno vinto contro Alice Gasparini, Alessia Gavioli e Giulia Pavei con il risultato di 21-16. Si sono classificate in terza posizione Giulia Cisaro, Luana Cisaro e Alessia Rinaldi.

Altissimo il livello delle gare della categoria Open, sia nel maschile che nel femminile, che sono state rese speciali anche dalla presenza di atleti di grande esperienza, tra cui Loris Manià, libero di Piacenza nella passata stagione, Guillaume Samica, pallavolista francese che ha militato nel massimo campionato polacco e Pino De Nigris, beacher pluripremiato nei campionayi master. A contendersi il titolo però, nel maschile, sono stati da una parte Matteo Carlesso, Andrea Azzolini e Alberto Giacometti e dall’altra Leonardo Ferrato, Alessandro Michieletto e Paolo Porro. Hanno trionfato i giovanissimi e talentuosi Ferrato/Michieletto/Porro, al termine di un match spettacolare che può essere senza dubbio definito il più interessante della giornata.                                                                                                                                                 Nel femminile invece hanno prevalso Cristiana Parenzan, Patricia Labee e Sara Zonta su Gloria Santin, Carlotta Zanotto e Lara Caravello al termine di un set infuocato tra due squadre molto valide dal punto di vista tecnico e tattico. Si sono guadagnati la medaglia di bronzo invece Nacho Martinez, Gennnaro Esposito e Michele Luisetto tra i ragazzi, e Giorgia De Bortoli, Emma Bateman e Elisa Scardanzan tra le ragazze.

Il prossimo appuntamento per la JBA Caorle è quello di domenica 12 agosto, con la tappa di serie B1, che accoglierà sul litorale caorlotto alcuni dei migliori beachers professionisti in circolazione.