Brunico 2018: quanto Veneto alle finali nazionali Under 16!

Si sono concluse ieri, le prime finali nazionali di categoria Under 16, svoltesi tra le montagne e le vallate di Brunico, in una cornice del tutto insolita per uno sport come il beach volley. Da segnalare la presenza di molte coppie venete, a conferma di quanto il movimento del beach volley veneto si stia ampiamente sviluppando, accogliendo tra le sue braccia un numero sempre più grande di beachers.

Nel femminile infatti, le prime posizioni se le sono accaparrate atleti esclusivamente veneti. Si sono laureate campionesse d’Italia Lisa Sambin e Alessia Azzolin, al termine di un derby tutto veneto giocato contro Sofia Cavalera e Giulia Dainese. La finalissima, conclusasi con il risultato di 2-1 a favore di Sambin/Azzolin, ha regalato un grande spettacolo ai presenti, grazie ai colpi spettacolari e agli scambi avvincenti messi in campo dalle ragazze. Medaglia di bronzo per Federica Varagnolo e Elena Soramio Boscolo, che si sono imposte su Giorgia Sambugaro e Giorgia Nordio. Quinto posto per Elisabetta Chiappetta e Alessia Pasa.                                                                                            Nel maschile invece, hanno conquistato lo scudetto di categoria Theo Hanni e Simon Schieder, che hanno prevalso nella finalissima su Andrea Passamonti e Alberto Moro. Sul gradino più basso del podio sono saliti Andrea Polacco, che nella finalina hanno avuto la meglio sui veneti Ettore Michielan e Marco Peruzza.

Facciamo i complimenti a tutti i ragazzi che si sono messi in gioco, dimostrando le loro migliori qualità e la loro grande voglia di crescere!