Finali Nazionali Under 19: Viscovich/Dal Corso e Tonello/Mirabelli sul tetto d’Italia!! Che spettacolo alla JBA Caorle

Sono passati pochi istanti da quando l’ultimo pallone ha toccato terra decretando i campioni d’Italia Under 19 2018. Sorrisi, emozioni e qualche lacrima di gioia hanno colorato il fantastico pomeriggio alla Piter Pan Beach Arena di Caorle, che ha coronato questi due giorni intensissimi, per un finale degno di nota.

Ripartiamo da questa mattina, quando ben 4 coppie, due maschili e due femminili erano già approdate in semifinale: Marco Viscovich e Gianluca Dal Corso da una parte, Tobia Marchetto e Alberto Di Silvestre dall’altra; per le ragazze invece Marika Costabile in coppia con Erika Ditta e Lisa Sazzi con Margherita Cattini.

Nel femminile, Elisa Tonello e Annalisa Mirabelli e la coppia del JBA Pro Team composta da Isabella Monaco ed Arianna Rizzo hanno risalito il tabellone perdenti giungendo alla fase finale.   Lo stesso hanno fatto, nel maschile, Tommaso Rizzi e Mattia Bottolo, Fabrizio Mussa e Vittorio Menozzi.

Si sono giocate in tarda mattinata le semifinali, partite entusiasmanti in cui tutti gli atleti hanno dato il massimo per passare il turno, determinante per giungere poi a lottare per il prezioso tricolore, nonché per regalarsi una magnifica soddisfazione da portare nel cuore per molto tempo. Nel maschile, risultati netti in entrambi i match, che hanno visto trionfare Marchetto/Di Silvestre su Rizzi/Bottolo e Viscovich/Dal Corso su Mussa/Menozzi con il parziale di 2-0. Nel femminile invece, Tonello/Mirabelli si sono imposte per 2-0 sulla coppia del Club Italia formata da Ditta/Costabile; mentre Sazzi/Cattini hanno avuto la meglio per 2-1 su Monaco/Rizzo, al termine di una partita molto equilibrata.

Dalle 14,30 in poi, sono iniziate le fasi calde di queste finali scudetto 2019, con le finaline per il bronzo. Sono saliti sul gradino più basso del podio Bottolo/Rizzi, conquistandosi la medaglia grazie ad un’ ottima prestazione, che li ha visti prevalere su Mussa/Menozzi con il risultato di 2-0. L’altra medaglia di bronzo è andata a Monaco/Rizzo che, dopo un primo set infuocato portato a casa grazie alla determinazione e alla grande capacità di uscire dai momenti di difficoltà, hanno sconfitto Ditta/Costabile.

Tra una partita e l’altra il selezionatore regionale Alessio Salviato si è detto molto soddisfatto del lavoro svolto dalle ragazze in vista del Trofeo delle Regioni: “Il livello è molto alto qui alle finali nazionali, ma le ragazze ne sono uscite a testa alta conquistandosi un ottimo terzo e quinto posto. Il nostro obbiettivo è quello di fare bene al Trofeo, ma soprattutto quello di diventare consapevoli dei nostri mezzi per trovare sempre soluzioni vincenti per uscire dalle situazioni più difficili.”

Le finalissime poi, svoltesi di fronte ad un grande pubblico accorso alla Poter Pan Beach Arena in questa splendida giornata di sole sul litorale caorlotto, hanno assegnato lo scudetto Under 19 2018. Tra le ragazze, sono scese in campo Lisa Sazzi e Margherita Cattini contro Elisa Tonello ed Annalisa Mirabelli. Il campo centrale è stato palcoscenico di grandissimi colpi, di recuperi spettacolari e meravigliose azioni, al termine delle quali si sono laureate campionesse d’Italia Elisa Tonello e Annalisa Mirabelli, che hanno messo la ciliegina sulla torta al loro percorso più che positivo, che le aveva viste cedere solo a Sazzi/Cattini, in un match delle qualifiche.

Agguerritissimi i ragazzi, determinati a portare a casa lo scudetto: parliamo di Gianluca Dal Corso e Marco Viscovich e di Tobia Marchetto e Alberto Di Silvestre, coppia del Club Italia maschile. La finalissima, è stata una vera e propria battaglia, in cui gli atleti si sono sfidati con colpi da professionisti, nonostante la loro giovane età, e hanno dato vita ad una finale all’insegna del talento e della grinta. Il primo set, vinto da Viscovich/Dal Corso, coppia del JBA Pro Team e della Selezione regionale Veneto, che hanno sostenuto un alto ritmo di gioco, mantenendo il vantaggio dall’inizio alla fine. Nel secondo invece, la rabbia e la voglia di riscatto hanno permesso a Marchetto/Di Silvestre di reagire e di portare al tie-break il match più importante della stagione. Il set decisivo, incerto e combattuto come tutta la finale, ha visto trionfare Viscovich/Dal Corso che si sono laureati campioni d’Italia, a coronamento di un percorso che li ha visti protagonisti con un solo set perso in tutta la manifestazione.

Appuntamento domani alla Jba Caorle per le finali nazionali under 21!