Le interviste ai Campioni d’Italia: Gianluca Dal Corso, U19.

Gianluca Dal Corso, 18 anni, Campione d’Italia a Caorle con il compagno Marco Viscovich e, la scorsa estate, membro del PRO Team, si racconta allo JBA Staff:

Soprannome: Gian.
Dove giochi: Club Italia Crai Roma.
Ruolo: Schiacciatore.
Ma avrei sempre voluto fare… Quello va bene!
Il beach volley per me è… nato come un passatempo, adesso un secondo amore.
Obiettivi specifici per il Beach: Cercare di fare meglio possibile per quanto le possibilità di tempo mi permettono.
Il tuo colpo migliore: Forte.
Il tuo colpo peggiore: La chiamata del muro.
Finisci la frase just… take it easy!
Il tuo motto beacher preferito: Soprattutto “SPIKE HARD IF YOU CAN’T SHOT” oppure “Bravo tu fra” (al mio compagno dopo che ha sistemato un mio disastro, o ancora, “fregatene del muro”.
La ragazza con cui devi fare assolutamente un Lui e Lei? Prima di tutto mia morosa Francesca ma ovviamente anche la egregia signora Eleonora Chiappetta.
Il personaggio/sportivo che ispira la tua vita? Nessuno è perfetto ma molti mi ispirano in diverse cose.
L’avversario contro cui non puoi assolutamente perdere. Simone Podestà.
Innamorato? Sì.
Attacco decisivo nocche o pugno? Pugno.
Canzone che ti fa sentire un vincente? “Quello che non va” di Sfera: inno alla spensieratezza.

Il titolo di campione italiano…

Lo hai dedicato a… a tutte quelle persone che mi vogliono bene e con cui sto bene, ma soprattutto alla mia famiglia e in particolare a mio papà (l finale è stata la prima partita che ha visto dopo molto molto tempo causa problemi di salute).

Una foto a cui sei legato e che rappresenta per te il titolo!


Questa è la foto del nostro scudetto. Rappresenta la preparazione fisica, mentale è tutto ciò che c’è stato prima.

Visita L'online Shop

JBA VAI ALLO SHOP
Visita L'online Shop
WHAT'S NEW