#JBAFINALS: le interviste ai campioni d’Italia Under 19!

I primi due scudetti assegnati alla Piterpan Beach Arena, sono stati i due della categoria Under 19: Marco Viscovich e Gianluca Dal Corso e Martina Ferrario ed Erika Ditta sono i campioni d’Italia 2019! Appena terminata la cerimonia di premiazione, abbiamo voluto intervistarli per scoprire più da vicino le emozioni dei giovani beachers.
Ecco quello che ci hanno raccontato.

Dopo una stagione di sacrifici e di gare in giro per le spiagge più belle d’Italia, siete riusciti a portare a casa l’ambitissimo titolo di Campioni d’Italia. Qual è stata la vostra arma vincente?
Gianluca: Ci siamo sempre allenati e abbiamo sempre dato il meglio. Fortunatamente abbiamo giocato “forte” quando ce n’era bisogno, portando a casa il torneo.
Erika: Sostenerci a vicenda penso sia stata la cosa più importante, perchè nei momenti di difficoltà sapevamo di poter contare l’una sull’altra.

I vincitori del Campionato Under 19 maschile e femminile, conquistano di diritto un posto nel main draw delle finali nazionali del Campionato Italiano assoluto di venerdì, sabato e domenica.

Gianluca e Marco, avete già conquistato un incredibile 5 posto alla tappa dell’Assoluto di Cirò Marina. Come pensate di sfruttare questa seconda, magnifica opportunità? E per quanto riguarda il futuro, qual è la competizione a cui sognate di partecipare?

Gianluca: Cercheremo di giocare al massimo, sfruttando al massimo l’opportunità di sfidare “i grandi” del Campionato Italiano Assoluto.
Marco: Sicuramente ci piacerebbe partecipare al World Tour, in cui ci sono coppie italiane e internazionali di altissimo livello.

Erika e Martina, qual è il momento di queste finali nazionali che porterete sempre nel cuore? A chi dedicate la vittoria?
Martina: Senza alcun dubbio, è stato davvero emozionante arrivare alla finale e vincerla risalendo dal tabellone perdenti. Poi in finale, siamo state molto brave a recuperare e rientrare in partita dopo aver perso il primo set. Questo scudetto lo dedico ai miei genitori e al mio ragazzo.
Erika: La medaglia la dedico a tutte le persone che mi hanno sostenuto e che hanno creduto in me, ma anche a coloro che non l’hanno fatto ma mi hanno comunque dato molta forza.

Ringraziamo i campioni d’Italia per averci regalato qualche pillola del loro percorso e facciamo loro un grandissimo in bocca al lupo per il proseguo del loro cammino!
Vi ricordiamo che da oggi sono in corso le finali nazionali Under 16 e Under 21, che culmineranno domani con la consegna di ben 4 scudetti! Vi aspettiamo alla JBA Caorle e alla Piterpan Beach Arena!

Visita L'online Shop

JBA VAI ALLO SHOP
Visita L'online Shop
WHAT'S NEW