fbpx

Analisi fattori di rischio per il Beach Volley

Analisi fattori di rischio per il Beach Volley.

Pubblicato oggi il report “Lo Sport in Sicurezza” condotto dal Coni in collaborazione con il Politecnico di Torino, inviato al Ministro Spadafora.

Un testo di oltre 400 pagine per certificare i diversi fattori di rischio per la ripartenza delle 387 attività sportive finita la fase del lockdown.
Il modello proposto evidenzia per ogni disciplina sportiva aspetti valutativi come il distanziamento sociale tra atleti, l’uso di dispositivi di protezione, il rapporto tra pubblico e squadra e molto altro.

Ogni singola voce, è definita in un range di punteggio che varia da 0 a 4:
0 = fattore di rischio inesistente;
1 = fattore di rischio scarso;
2 = fattore di rischio medio;
3 = fattore di rischio alto;
4 = fattore di rischio elevato

D’intesa col Comitato Italiano Paralimpico, è stato richiesto alle Federazioni, alle Discipline Sportive Associate e agli Enti di Promozione di compilare un questionario analitco predisposto su una base di modello di analisi di rischio.

Per quanto riguarda gli sport di squadra con coefficiente di rischio più alto il report consiglia una serie di accortezze che potrebbe stravolgere la vita degli atleti: tamponi ogni 48 ore prima di un evento, distanza interpersonale e mascherina in panchina, attività teorica al posto degli allenamenti per provare schemi e tattiche. Senza considerare poi che lo sport di squadra che si svolge al chiuso ha sicuramente un rischio maggiore rispetto agli sport all’aperto.

Qui puoi trovare il report e le analisi di rischio per lo sport del Volley, Sitting Volley e Beach Volley.

Visita L'online Shop

JBA VAI ALLO SHOP
Visita L'online Shop
WHAT'S NEW